venerdì 31 luglio 2009

13/08/2007

stanotte abbiamo finalmente dormito bene e ci siamo svegliati alle 9.00. abbiamo deciso di partire domani, per dove non si sa. scendiamo a valencia in bus. visita con camminatona inclusa nel servizio. la lonja era chiusa, peccato. ci siamo dati anche allo shopping. siamo rientrati presto e siamo andati in spiaggia. piccolo particolare: ci sono parecchi nudi integrali... spiaggia di nudisti? a giudicare dalla quantità di teghe, meloni, frittole e quant'altro, o siamo al mercato alimentare o siamo proprio in una spiaggia di nudisti. stefano ride ad ogni ciccio che vede, se la gode proprio. però se ci sfilavamo il costume anche noi forse ci sarebbe sembrato tutto normalissimo. vabbè... però quanti ricchioni. qua in spagna italiani, fighe e culatoni. spagnoli normali tutti in ferie. rientro per primo perchè ho un gran mal di testa e scopro che cip&ciop (stefano e lele) hanno giocato a pallavolo igniudi in mia assenza. me la sono persa. comunque quando tornano nicola riesce finalmente a cagare; gran festa, mortaretti e trick-track. e come dice lui "tolto il tappo non mi ferma più nessuno". infatti dopo due ore ritorna dal bagno con aria molto soddisfatta. se la media resta di 1 cagata all'ora dobbiamo comprare altra carta. anche perchè lele quando ha un secondo libero o prende sonno o va al cesso. una vera latrina umana. serata tranquilla al camping. risotto allo zafferano. domani mattina partiamo per almeria o cartagena.

3 commenti:

Lele ha detto...

tanto il bagno chimico lo svuotavo sempre io...

Nico ha detto...

COME PALLAVOLO NUDI? NO SAVEVO NULLA!

Lele ha detto...

mi non me ricordo mia de sta roba...
me sa che xe na leggenda metropolitana!