venerdì 31 luglio 2009

11/08/2007

0.00 rifornimento, lele pesta sull'acceleratore. 1.35 1000km.
ore 2.00 finalmente in spagna.
ore 5.00 dopo mille e mille peripezie e quattro porchi de nicola e quel stronzo pachistano che non ci lascia entrare in un parcheggio semivuoto... andiamo a letto. parcheggio sotterraneo, un salasso.
alle 9.00 nico e lele sono già svegli, non si dorme. colazione e dopo mille tentativi riusciamo a beccare la linea della metro in funzione. parco guell, sagrada famillia, rambla, catedral e pranzo che non arriva più. siamo cotti e decidiamo di rientrare. docce e alle 17.00 siamo a letto. abbiamo provato a chiamare a valencia x dei camping. niente. sempre più difficile. stefano si è comprato la borsetta a tracolla x standardizzarsi (???). i colombi sono più piccoli e hanno un verso strano. alle 20.00 usciamo, seratissima e alle 2.00 ripartiamo per valencia.

3 commenti:

tafferugli ha detto...

COMMENTO: qui è sottointesa la nostra prima meta, cioè barcellona, dopo 17 ore di strada. non è descritta l'epopea per trovare un posto dove mettere il camper, nè il personaggio del barrio gotico, il più mitico di tutto il nostro viaggio, che verrà citato più avanti ma che se non l'hai vissuto non puoi proprio capire

Lele ha detto...

Esto es el Rockkerrroll!

Nico ha detto...

CAPITANOOOOOOOO! IL DIARIOOOOO! E LE SPUGNATURE!!!!!!